Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Crea sito

Domenica 3 Febbraio Rai 1 Basilica S.Maria Incaldana

Domenica 3 Febbraio Rai 1 Basilica S.Maria Incaldana

Domenica 3 Febbraio ore 10:30 nel programma “A Sua Immagine” la messa sarà trasmess in diretta su RAI 1 dalla Basilica Santa Maria Incaldana di Mondragone.

La Madonna Incaldana, protettrice del Comune di Mondragone, è un dipinto di fattura bizantina, dietro cui si cela una storia alquanto affascinante. Secondo un’antica tradizione, durante le devastazioni dei Turchi, questi ultimi avrebbero appiccato un incendio in un antico santuario retto sin dal 1569 dai Padri Carmelitani.

Dall’incendio si salvò illeso, miracolosamente, il dipinto di fattura bizantina della Madonna. L’icona fu ritrovata qualche tempo dopo l’incendio da una pastorella, la quale si trovava a pascolare le sue pecore lì vicino. Nel 1624, per la distanza eccessiva dal centro di Mondragone e per le continue incursioni barbariche, i Carmelitani furono costretti ad abbandonare il santuario. Sempre secondo la tradizione, dopo l’abbandono dei frati, si narra che la sacra icona fosse divenuta oggetto di una contesa tra i paesi limitrofi al santuario che ne rivendicavano il possesso. Sorse così una lite tra le popolazioni di Mondragone e di Piedimonte di Sessa per il possesso della sacra immagine; alla fine si decise di collocare il quadro su un carro trainato da una coppia di buoi, uno proveniente da Mondragone e uno da Piedimonte, e di affidarsi alla sorte, lasciando liberi i bovini di scegliere il luogo dove collocare il sacro dipinto. Liberati gli animali, questi scelsero la strada per Mondragone, fermandosi nella zona dell’Incaldana, luogo in cui morirono improvvisamente.

Commenti

Ti potrebbe interessare anche...